Utilizziamo cookie nostri e di terze parti per migliorare i nostri servizi. Continuando la navigazione, accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie: puoi modificare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni nella nostra sezione Informativa sulla privacy e i cookie


Tris

Regole di gioco

TOTOCALCIO

Il Totocalcio è un concorso a totalizzatore su base sportiva e consiste nel pronosticare il risultato delle 14 partite in schedina mediante i segni 1, X e 2. I quattordici pronostici, uno per ogni evento, espressi dal partecipante costituiscono la colonna giocata.

La posta di gioco per ciascuna colonna è di 0,50 euro.

La giocata minima è di 2 colonne e quella massima di 8.192.

Alcune regole per una schedina corretta:

  • per ogni colonna segnare almeno 14 simboli;
  • riempire almeno 2 colonne;
  • la scelta de "il 9" è opzionale e va indicata solo in corrispondenza delle colonne compilate;
  • compilare per prima la colonna di sinistra;
  • se riempi più di una colonna, non saltarne nessuna.

Come si vince

Ciascuna colonna giocata concorre ai premi in palio per il concorso in base ai punti realizzati. Viene attribuito un punto per ogni partita correttamente pronosticata.

Sono previste tre categorie di vincita: 14, 13 e 12 punti (rispettivamente vincite di 1ª, 2 ª e 3 ª categoria). In mancanza di vincitori di 1ª categoria, il relativo montepremi si cumula con quello della stessa categoria del concorso successivo (JACKPOT).

Premio di partecipazione

Il Totocalcio offre, inoltre, la possibilità di vincere premi "precedenti" l'inizio delle partite.

I premi "precedenti", del valore di 100 euro ciascuno, sono assegnati subito dopo la convalida della giocata in ragione di un premio ogni 15.000 colonne complessivamente registrate dal totalizzatore nazionale.

" IL 9 "

Partecipando al concorso Totocalcio è possibile partecipare anche al concorso collegato "il 9", che consiste nel pronosticare il risultato delle prime nove partite in schedina mediante i segni 1, X e 2.

Per partecipare al concorso "il 9" , è sufficiente contrassegnare la specifica casella, posta sotto ciascuna delle colonne Totocalcio, e corrispondere un importo aggiunto (0,50 euro) per ogni colonna giocata. Il montepremi del concorso "il 9" è separato da quello del concorso Totocalcio. La giocata minima è di una colonna.

Come si vince

Ciascuna colonna giocata concorre al premio in palio per il concorso in base ai punti realizzati. Viene attribuito un punto per ogni partita, delle prime nove in schedina, correttamente pronosticata. È prevista un'unica categoria di vincita, per le colonne che hanno realizzato 9 punti. In mancanza di vincitori, il montepremi si cumula con quello del concorso successivo (JACKPOT).

Premio di partecipazione

" Il 9 " offre, inoltre, la possibilità di vincere premi "precedenti" l'inizio delle partite. I premi, del valore di 100 euro ciascuno, sono assegnati subito dopo la convalida della giocata. Il premio di partecipazione viene assegnato ogni 15000 colonne complessivamente registrate dal totalizzatore nazionale.

TOTOGOL

Il Totogol consiste nel pronosticare, tra i 14 eventi presenti in schedina, i sette eventi con il più elevato numero di reti segnate, posti in ordine decrescente rispetto al numero totale di reti segnate.

La posta di gioco per ciascuna colonna è di 0,50 euro.

La giocata minima è di due colonne e la massima di 16.384 colonne.

Alcune regole per una schedina corretta:

  • Selezionare almeno 7 eventi su cui effettuare il pronostico
  • per ogni evento selezionato segnare la posizione
  • riempire almeno 2 colonne
  • compilare per prima la colonna di sinistra;

Come si vince

Il TOTOGOL consiste nel pronosticare, tra i 14 eventi presenti in schedina, i sette eventi con il più elevato numero di reti segnate, posti in ordine decrescente rispetto al numero totale di reti segnate. Viene attribuito un punto per ogni partita per la quale è stata esattamente pronosticata la posizione d'ordine.

Le CATEGORIE DI VINCITA sono quattro:

  • 1ª categoria: 7 punti (20% del montepremi + eventuale jackpot);
  • 2ª categoria: 6 punti (25% del montepremi);
  • 3ª categoria: 5 punti (25% del montepremi);
  • 4ª categoria: 4 punti (30% del montepremi);

Nei casi di parità di numero di reti segnate, è data precedenza all'evento nel quale la squadra seconda indicata (fuori casa) ha realizzato il più elevato numero di reti. In caso di ulteriore parità è data precedenza all'evento contrassegnato, nella schedina di gioco, con il numero d'ordine più basso.

In mancanza di vincite di una o più categorie, il relativo montepremi si cumula al jackpot di prima categoria del concorso successivo.

Premio di partecipazione

Il Totogol offre, inoltre, la possibilità di vincere premi "precedenti" l'inizio delle partite.

I premi "precedenti", del valore di 100 euro ciascuno, sono assegnati subito dopo la convalida della giocata in ragione di un premio ogni 15.000 colonne complessivamente registrate dal totalizzatore nazionale.

BigMatch

Big Match è una scommessa multipla relativa a eventi calcistici, costituita da un pronostico "combinato" formato dal consueto "1X2" e dall'indicazione di un risultato esatto.

Il giocatore deve esprimere un pronostico su sette eventi, nell'ambito di tre gruppi, di cui i primi due formati ciascuno da sei partite ed il terzo da tre partite. Il giocatore deve scegliere tre eventi in ciascuno dei primi due gruppi e poi individuare il risultato esatto di una delle partite indicate nel terzo gruppo. Per gli eventi scelti nei primi due gruppi, il pronostico si riferisce a tre esiti: 1, X o 2, che indicano rispettivamente la vittoria della squadra di casa, il pareggio o l'affermazione della squadra in trasferta. Per l'unico evento individuato nel terzo gruppo, invece, il pronostico si riferisce al risultato esatto, scelto tra sedici esiti pronosticabili: "0-0", "1-0", "0-1", "1-1", "2-0", "0-2", "2-1", "1-2", "2-2", "3-0", "0-3", "3-1", "1-3", "3-2", "2-3" o "altro" (ad indicare tutti i risultati diversi da quelli indicati precedentemente).

La posta di gioco per ciascuna unità di scommessa è di 1 euro.

La giocata minima è di 2 unità di scommessa e quella massima di 5.832.

Come si vince

È prevista un'unica categoria di vincita per chi realizza 7 punti pronosticando esattamente tre eventi nel 1º Gruppo, tre eventi nel 2º Gruppo, un evento nel 3º Gruppo.

Giocate sistemistiche

Una giocata sistemistica si effettua contrassegnando un numero di esiti pronosticabili o di eventi superiore a quello necessario per completare un'unità di scommessa.

IPPICA A TOTALIZZATORE

L'Ippica è una scommessa a Totalizzatore relativa a riunioni ippiche in programma ogni giorno negli ippodromi italiani e in alcuni ippodromi stranieri.

Le tipologie di scommessa accettate sono: Vincente, Piazzato, Accoppiata, Accoppiata piazzata e Trio. Lo scommettitore deve individuare, per il vincente, il cavallo classificato al primo posto; per il piazzato, i cavalli classificati nei primi due o tre posti (a seconda del numero dei partenti), per l'accoppiata, i primi due cavalli classificati (in ordine o in disordine a seconda del numero dei partenti), per l'accoppiata piazzata, due cavalli classificati in qualunque ordine entro i primi tre posti, per la trio, i primi tre cavalli classificati.

Il costo base della scommessa è pari a 1,00 euro e l'importo minimo scommettibile è di 2,00 euro.

Rapporto di scuderia

Per determinare l'esito della scommessa, in alcuni casi è applicabile il Rapporto di Scuderia. Il Rapporto di Scuderia indica l'appartenenza al medesimo proprietario di più cavalli partecipanti ad una stessa corsa. Il Rapporto di Scuderia è sottoposto ad una specifica regolamentazione:
Nella scommessa Vincente, sono considerate vincenti anche le scommesse effettuate sui cavalli in Rapporto di Scuderia con il cavallo arrivato primo.
Nelle scommesse Accoppiata e Trio sono considerate vincenti tutte le unità di scommessa che riportano le posizioni occupate da tali cavalli in qualsiasi ordine.

Rimborsi

Riguardo alle corse, le scommesse sono rimborsate se:

  • Una corsa è soppressa
  • Una corsa è rinviata
  • Una corsa è definitivamente annullata
  • Nel Programma ufficiale delle corse è stato riscontrato un errore nelle informazioni fornite per uno specifico cavallo.
  • L'ordine di arrivo non è convalidato.

Sulle giocate in generale le scommesse sono rimborsate:

  • Per le scommesse ippiche "Vincente" e "Accoppiata" vanno a rimborso tutte le unità in cui è presente un cavallo ritirato.
  • Per la scommessa "Trio" vanno a rimborso tutte le unità in cui compaiono almeno un cavallo ritirato.
  • Quando viene annullata la specifica tipologia di scommessa a cui fa riferimento la puntata.
  • In altri specifici casi previsti dal regolamento delle scommesse ippiche.

VINCENTE

Si deve pronosticare il cavallo che vincerà la gara.

L'importo unitario di scommessa è pari a 1 euro; l'importo minimo per ticket è di 2 euro.

Rapporto di scuderia: Se il cavallo vincente è in rapporto di scuderia con altri cavalli partecipanti alla stessa corsa, sono considerate vincenti anche le scommesse effettuate sui cavalli in rapporto di scuderia con il cavallo vincente.

PIAZZATO

La scommessa consiste nel pronosticare il cavallo che otterrà un "piazzamento" (che arriverà al podio).

  • Piazzato nei primi 2:nelle corse dove gareggiano da 4 a 7 cavalli si indica il cavallo che si piazza nei primi 2 posti.
  • Piazzato nei primi 3:nelle corse dove gareggiano 8 o più cavalli si indica il cavallo che si piazza nei primi 3 posti.

L’importo unitario di scommessa è pari a 1 euro; l’importo minimo per ticket è di 2 euro.

In questa tipologia di scommessa non vale la regola del Rapporto di Scuderia.

ACCOPPIATA

Si devono pronosticare i 2 cavalli che si piazzeranno nelle prime 2 posizioni dell’ordine di arrivo.
Nel caso in cui il numero di cavalli regolarmente partiti si riduca a meno di 4 tutte le scommesse accettate sono rimborsate.
L’accoppiata può essere all’ordine o in disordine. Si può giocare in tutte le corse in cui partecipino almeno quattro cavalli dichiarati partenti.

Accoppiata in ordine: Si può giocare nelle corse con 4, 5 o 6 cavalli dichiarati partenti.
Il rapporto di scuderia è valido qualora si pronostichino due cavalli appartenenti alla stessa scuderia ed entrambi arrivino ai primi due posti, non necessariamente in ordine.
Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Accoppiata all’ordine NX: Si devono indicare 2 o più cavalli che si piazzeranno nei primi 2 posti dell'ordine di arrivo indipendentemente dall'ordine esatto.
  • Accoppiata in ordine T2: Nella primo campo si indicano uno o più cavalli che dovranno occupare la prima posizione dell'ordine d'arrivo. Nel secondo campo è necessario indicare uno o più cavalli che dovranno occupare la seconda posizione dell'ordine d'arrivo.
  • Accoppiata in ordine P1: Nel primo campo si deve indicare almeno un cavallo che si classificherà in uno dei primi due posti dell'ordine di arrivo, nel secondo campo almeno un cavallo che occuperà la restante posizione dell'ordine di arrivo.

Accoppiata in disordine: Si può giocare nelle corse con più di 6 cavalli dichiarati partenti. Il rapporto di scuderia non è valido.
Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Accoppiata in disordine NX: Si devono indicare due o più cavalli che si piazzeranno nei primi due posti dell'ordine di arrivo indipendentemente dall'ordine esatto.
  • Accoppiata in disordine P1: Nel primo campo si deve indicare almeno un cavallo che si classificherà in uno dei primi due posti dell'ordine di arrivo, nel secondo campo almeno un cavallo che occuperà la restante posizione dell'ordine di arrivo.

L’importo unitario di scommessa è pari ad 1 euro; l’importo minimo è di 2 euro.

Rapporto di scuderia: Nel caso in cui, nella corsa designata per la scommessa “Accoppiata”, due cavalli in rapporto di scuderia figurino ai primi due posti dell’ordine di arrivo, sono considerate vincenti le unità di scommessa che indicano, in qualsiasi ordine, tali due cavalli.

ACCOPPIATA PIAZZATA

Tale scommessa ha per oggetto due cavalli che siano piazzati in qualunque ordine nei primi tre posti in una corsa nella quale risultino partenti almeno nove cavalli

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Accoppiata piazzata NX: Si indicano almeno due cavalli che dovranno classificarsi, in qualunque ordine, nei primi tre posti dell’ordine di arrivo.
  • Accoppiata plurima P1: Nel primo campo si selezionano uno o più cavalli che dovranno piazzarsi al primo, al secondo o al terzo posto nella corsa. Nel secondo campo si indicano uno o più cavalli che occuperanno l'altra posizione disponibile per completare l'accoppiata.

Il rapporto di scuderia non è valido.

TRIO

Si deve indicare i cavalli che si classificheranno nelle prime tre posizioni

L’importo unitario di scommessa è pari a 1 euro; l’importo minimo per ticket è di 2 euro.

Il Rapporto di Scuderia è considerato valido solo se i cavalli sono consecutivi nell’ordine d’arrivo, ad esempio al primo e al secondo posto oppure classificati al secondo e al terzo posto (non per i classificati al primo e al terzo posto).

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Trio a Girare NX: Si devono indicare almeno tre cavalli che si classificheranno nelle prime tre posizioni dell’ordine di arrivo, indipendentemente dall’ordine esatto.
  • Trio T3: Nel primo campo si indicano uno o più cavalli che si classificheranno al primo posto dell’ordine di arrivo, nel secondo campo uno o più cavalli che si piazzeranno al secondo posto, nel terzo campo uno o più cavalli che classificheranno al terzo posto. Sono ammesse le ripetizioni di cavalli fra i campi.
  • Trio con Vincente: Nel primo campo si deve indicare almeno un cavallo che si classificherà al primo posto. Nel secondo campo almeno due cavalli che occuperanno la seconda e la terza posizione.
  • Trio con Accoppiata: Si devono indicare nel primo campo almeno due cavalli che si classificheranno al primo e secondo posto. Nel secondo almeno un cavallo che si piazzerà al terzo posto dell’ordine di arrivo.
  • Trio con un Piazzato: Si deve indicare nel primo campo almeno un cavallo che si piazzerà in uno dei primi tre posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo si devono indicare almeno due cavalli che si piazzeranno nelle restanti posizioni dell’ordine di arrivo dell’ordine di arrivo.
  • Trio con due Piazzati: Si devono indicare nel primo campo almeno due cavalli che si piazzeranno in uno dei primi tre posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo si deve indicare almeno un cavallo che si piazzerà nella restante posizione dell’ordine di arrivo.

IPPICA A QUOTA FISSA

Le tipologie di scommessa a Quota Fissa accettate sono: vincente e piazzato, con la possibilità di effettuare scommesse su più corse in combinazione tra di loro, in tal caso la quota di vincita è pari al prodotto delle quote offerte per i singoli eventi scommessi per ogni corsa.

Per la Quota Fissa il costo base della scommessa è pari a 1,00 euro e l'importo minimo scommettibile è di 3,00 euro.

Rapporto di scuderia

Per determinare l'esito della scommessa, in alcuni casi è applicabile il Rapporto di Scuderia. Il Rapporto di Scuderia indica l'appartenenza al medesimo proprietario di più cavalli partecipanti ad una stessa corsa. Il Rapporto di Scuderia è sottoposto ad una specifica regolamentazione.
Nella scommessa Vincente, sono considerate vincenti anche le scommesse effettuate sui cavalli in Rapporto di Scuderia con il cavallo arrivato primo.

Ritiri

Le scommesse a quota fissa sul vincente e sul piazzato effettuate sul cavallo o sui cavalli da non considerare regolarmente partiti sono rimborsate.

Le scommesse multiple comprendenti un cavallo ritirato sono ritenute valide per gli altri termini e nulle per il termine comprendente il cavallo ritirato. Ciò significa che se un cavallo si ritira si pagano le restanti scommesse vincenti.

Le scommesse vincenti (in presenza di un qualsiasi altro cavallo ritirato successivamente alla giocata) sono pagate alla quota del totalizzatore con una quota minima pari ad 1.1 e, comunque, senza che l'importo pagato possa superare la somma da pagare pattuita.

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

VINCENTE

scommessa consiste nel pronosticare il cavallo 1º classificato.
Rapporto di scuderia: Se il cavallo vincente è in rapporto di scuderia con altri cavalli partecipanti alla stessa corsa, sono considerate vincenti anche le scommesse effettuate sui cavalli in rapporto di scuderia con il cavallo vincente.

PIAZZATO

scommessa consiste nel pronosticare il cavallo che otterrà un "piazzamento".

  • Piazzato nei primi 2: nelle corse dove gareggiano da 4 a 7 cavalli si indica il cavallo che si piazza nei primi 2 posti.
  • Piazzato nei primi 3: nelle corse dove gareggiano 8 o più cavalli si indica il cavallo che si piazza nei primi 3 posti. Nel caso di ritiro di uno o più cavalli per cui nella corsa gareggiano meno di 8 cavalli, se la stessa viene riaperta a quota fissa, sarà ritenuta valida ai fini della scommessa e del pagamento della stessa la tipologia "Piazzato nei primi 3".

Il Rapporto di scuderia non è valido.

IPPICA NAZIONALE

L'Ippica Nazionale è una scommessa a Totalizzatore relativa ad alcune corse ippiche (le cosiddette "corse Tris").

Le tipologie di scommessa accettate sono: Vincente nazionale, Accoppiata nazionale, Nuova Tris nazionale e solo per alcune corse Quartè nazionale e Quintè nazionale. Le scommesse consistono nell'individuare i cavalli classificati rispettivamente al primo, ai primi due, ai primi tre, ai primi quattro ed ai primi cinque posti nell'esatto ordine di arrivo della corsa.

Per il Vincente nazionale e l'Accoppiata nazionale il costo base della scommessa è pari a 1,00 euro e l'importo minimo scommettibile è di 2,00 euro.

Per la Tris nazionale il costo base della scommessa è pari a 0,50 euro e l'importo minimo scommettibile è di 1,00 euro.

Per il Quartè nazionale ed il Quintè nazionale il costo base della scommessa è pari a 0,25 euro e l'importo minimo scommettibile è di 0,50 euro.

Rapporto di scuderia

Per determinare l'esito della scommessa, in alcuni casi è applicabile il Rapporto di Scuderia. Il Rapporto di Scuderia indica l'appartenenza al medesimo proprietario di più cavalli partecipanti ad una stessa corsa. Il Rapporto di Scuderia è sottoposto ad una specifica regolamentazione:
Nella scommessa Vincente, sono considerate vincenti anche le scommesse effettuate sui cavalli in Rapporto di Scuderia con il cavallo arrivato primo.
Nelle scommesse Accoppiata, Tris, Quartè e Quintè, se i cavalli in Rapporto di Scuderia sono presenti nell'ordine di arrivo senza interruzione (1º e 2º, 2º e 3º…ma non 1º e 3º), sono considerate vincenti tutte le unità di scommessa che riportano le posizioni occupate da tali cavalli in qualsiasi ordine.

Rimborsi

Riguardo alle corse, le scommesse sono rimborsate se:

  • Una corsa è soppressa
  • Una corsa è rinviata
  • Una corsa è definitivamente annullata
  • Nel Programma ufficiale delle corse è stato riscontrato un errore nelle informazioni fornite per uno specifico cavallo.
  • L'ordine di arrivo non è convalidato.

Sulle giocate in generale le scommesse sono rimborsate:

  • Per le scommesse ippiche "Vincente" e "Accoppiata" vanno a rimborso tutte le unità in cui è presente un cavallo ritirato.
    Per le scommesse "Tris", "Quartè" e "Quintè" vanno a rimborso tutte le unità in cui compaiono almeno due cavalli ritirati. In caso di un solo cavallo ritirato nelle scommesse "Tris", è possibile partecipare all'assegnazione della "Quota Coppia"("Quota Tris" per le scommesse Quartè e "Quota Quartè" per le scommesse Quintè).
  • Quando viene annullata la specifica tipologia di scommessa a cui fa riferimento la puntata
  • In altri specifici casi previsti dal regolamento delle scommesse ippiche.

VINCENTE NAZIONALE

Si deve pronosticare il cavallo che vincerà la gara.

L'importo unitario di scommessa è pari a 1 euro; l'importo minimo per ticket è di 2 euro.

Rapporto di scuderia: Se il cavallo vincente è in rapporto di scuderia con altri cavalli partecipanti alla stessa corsa, sono considerate vincenti anche le scommesse effettuate sui cavalli in rapporto di scuderia con il cavallo vincente.

ACCOPPIATA NAZIONALE

Si devono pronosticare i due cavalli che si piazzeranno nelle prime due posizioni dell'ordine di arrivo.

L'importo unitario di scommessa è pari ad 1 euro; l'importo minimo è di 2 euro.

Rapporto di scuderia: Nel caso in cui, nella corsa designata per la scommessa "Accoppiata nazionale", due cavalli in rapporto di scuderia figurino ai primi due posti dell'ordine di arrivo, sono considerate vincenti le unità di scommessa che indicano, in qualsiasi ordine, tali due cavalli.

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Accoppiata all'ordine NX: Si devono indicare due o più cavalli che si piazzeranno nei primi due posti dell'ordine di arrivo indipendentemente dall'ordine esatto.
  • Accoppiata in ordine T2: Nel primo campo si indicano uno o più cavalli di cui uno deve occupare la prima posizione dell'ordine d'arrivo. Nel secondo campo è necessario indicare uno o più cavalli di cui uno dovrà occupare la seconda posizione dell'ordine d'arrivo.
  • Accoppiata in ordine G1: Nel primo campo si indicano uno o più cavalli di cui uno deve occupare la prima posizione dell'ordine d'arrivo. Nel secondo campo è necessario indicare uno o più cavalli di cui uno dovrà occupare la seconda posizione dell'ordine d'arrivo.
  • Accoppiata in ordine P1: Nel primo campo si deve indicare almeno un cavallo che si classificherà in uno dei primi due posti dell'ordine di arrivo, nel secondo campo almeno un cavallo che occuperà la restante posizione dell'ordine di arrivo.

TRIS NAZIONALE

Si deve indicare i cavalli che si classificheranno al primo, secondo e terzo posto dell'ordine di arrivo.

L'importo unitario di scommessa è pari a 0.50 cent. di euro; l'importo minimo per ticket è di 1 euro.

Rapporto di scuderia: Nel caso in cui due cavalli in rapporto di scuderia figurino, senza soluzione di continuità', tra i primi tre classificati dell'ordine di arrivo, sono considerate vincenti le unità' di scommessa che indicano, in qualsiasi ordine, tali due cavalli ed il cavallo, non facente parte della scuderia, al posto esattamente occupato.

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Tris a Girare (NX): Si devono indicare almeno tre cavalli che si classificheranno nelle prime tre posizioni dell'ordine di arrivo, indipendentemente dall'ordine esatto.
  • Tris con 1 Piazzato (P1): Si deve indicare nel primo campo almeno un cavallo che si piazzerà in uno dei primi tre posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo si devono indicare almeno due cavalli che si piazzeranno nelle restanti posizioni dell'ordine di arrivo.
  • Tris con 2 Piazzati (P2): Si devono indicare nel primo campo almeno due cavalli che si piazzeranno in uno dei primi tre posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo si deve indicare almeno un cavallo che si piazzerà nella restante posizione dell'ordine di arrivo.
  • Tris con 1 Vincente (V1): Nel primo campo si deve indicare uno o più cavalli tra cui quello che si classificherà al primo posto. Nel secondo campo almeno due cavalli che occuperanno la seconda e la terza posizione.
  • Tris con V2: Si devono indicare nel primo campo almeno due cavalli che si classificheranno al primo e secondo posto. Nel secondo campo almeno un cavallo che si piazzerà al terzo posto dell'ordine di arrivo.
  • Tris T3: Nel primo campo si indicano uno o più cavalli tra cui quello che si classificherà al primo posto dell'ordine di arrivo, nel secondo campo uno o più cavalli tra cui quello che si piazzerà al secondo posto, nel terzo campo uno o più cavalli tra cui quello che si piazzerà al terzo posto. Sono ammesse le ripetizioni di cavalli fra i campi.

QUARTÈ NAZIONALE

Consiste nell'individuare i primi quattro cavalli nell'esatto ordine di arrivo della corsa oggetto della scommessa stessa.

L'importo unitario di scommessa è pari a 0.25 euro; l'importo minimo per ticket è di 0,50 euro.

Rapporto di scuderia: Nel caso in cui due cavalli in rapporto di scuderia figurino, senza soluzione di continuità, tra i primi quattro classificati dell'ordine di arrivo, sono considerate vincenti le unità di scommessa che indicano, in qualsiasi ordine, tali due cavalli ed i cavalli, non facenti parte della scuderia, al posto esattamente occupato.

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Quartè a girare (NX): Bisogna indicare quattro o più cavalli che giungeranno al traguardo primo, secondo, terzo e quarto indipendentemente dall'ordine esatto.
  • Quartè con 1 Piazzato (P1): Nel primo campo si indica almeno un cavallo che deve piazzarsi in uno dei primi quattro posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo almeno tre cavalli che dovranno occupare le tre restanti posizioni dell'ordine di arrivo.
  • Quartè con 2 Piazzati (P2): Nel primo campo si indicano due o più cavalli che devono piazzarsi in due dei primi quattro posti. Nel secondo campo si indicano almeno altri due cavalli che occuperanno le restanti due posizioni dell'ordine di arrivo.
  • Quartè con 3 Piazzati (P3): Nel primo campo si indicano tre o più cavalli che devono piazzarsi in tre dei quattro posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo almeno un cavallo che occuperà l'altro piazzamento disponibile.
  • Quartè con 1 Vincente (V1): Nel primo campo si indica almeno un cavallo che dovrà vincere la corsa. Nel secondo campo si indicano almeno tre cavalli che dovranno piazzarsi al secondo, terzo e quarto posto.
  • Quartè V2: Nel primo campo si indicano due o più cavalli che dovranno piazzarsi al primo e al secondo posto nella corsa. Nel secondo campo si indicano due o più cavalli che occuperanno la terza e quarta posizione.
  • Quartè V3: Nel primo campo si indicano tre o più cavalli che dovranno piazzarsi al primo, al secondo ed al terzo posto nella corsa. Nel secondo campo si indica almeno un cavallo che occuperà la quarta posizione.
  • Quartè T4: Nel primo campo si indica almeno un cavallo che si classificherà al primo posto. Nel secondo campo almeno un cavallo che dovrà giungere al secondo posto, nel terzo campo almeno un cavallo che si piazzerà al terzo posto, nel quarto campo almeno un cavallo che si classificherà al quarto posto.

QUINTÈ NAZIONALE

Consiste nell'individuare i primi cinque cavalli nell'esatto ordine di arrivo della corsa.

L'importo unitario di scommessa è pari a 0,25 euro; l'importo minimo per ticket deve essere di 0,50 euro.

Rapporto di scuderia: Nel caso in cui due cavalli in rapporto di scuderia figurino, senza soluzione di continuità, tra i primi cinque classificati dell'ordine di arrivo, sono considerate vincenti le unità di scommessa che indicano, in qualsiasi ordine, tali due cavalli ed i cavalli, non facenti parte della scuderia, al posto esattamente occupato.

Le tipologie di scommessa sono le seguenti:

  • Quintè a girare (NX): Bisogna indicare almeno cinque cavalli che giungeranno al traguardo nelle prime cinque posizioni indipendentemente dall'esatto ordine di arrivo.
  • Quintè con 1 Piazzato (P1): Nel primo campo si indica almeno un cavallo che deve piazzarsi in uno dei primi cinque posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo almeno quattro cavalli che dovranno occupare le quattro restanti posizioni dell'ordine di arrivo.
  • Quintè con 2 Piazzati (P2): Nel primo campo si indicano due o più cavalli che devono piazzarsi in due dei primi cinque posti. Nel secondo campo si indicano almeno altri tre cavalli che occuperanno le restanti 3 restanti posizioni dell'ordine di arrivo.
  • Quintè con 3 Piazzati (P3): Nel primo campo si indicano tre o più cavalli che devono piazzarsi in tre dei cinque posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo almeno due cavalli che occuperanno le restanti due posizioni.
  • Quintè con 4 Piazzati (P4): Nel primo campo si indicano almeno quattro cavalli che devono piazzarsi in quattro dei primi cinque posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo almeno un cavallo che occuperà la restante posizione.
  • Quintè con 1 Vincente (V1): Nel primo campo si indica almeno un cavallo che dovrà vincere la corsa. Nel secondo campo almeno quattro cavalli che giungeranno nelle altre quattro posizioni dell'ordine di arrivo.
  • Quintè con V2: Nel primo campo si indicano due o più cavalli che dovranno piazzarsi al primo o al secondo posto nella corsa. Nel secondo campo si indicano tre o più cavalli che occuperanno la terza, quarta, quinta posizione.
  • Quintè con V3: Nel primo campo si indicano tre o più cavalli che dovranno piazzarsi al primo, al secondo ed al terzo posto nella corsa. Nel secondo campo si indicano almeno due cavalli che occuperanno la quarta e quinta posizione.
  • Quintè con V4: Nel primo campo si indicano quattro o più cavalli che dovranno piazzarsi nei primi quattro posti dell'ordine di arrivo. Nel secondo campo si indica almeno un cavallo che occuperà la quinta posizione.
  • Quintè T5: Nel primo campo si indica almeno un cavallo che dovrà vincere la corsa. Nel secondo campo almeno un cavallo che dovrà giungere al secondo posto, nel terzo campo almeno un cavallo che dovrà piazzarsi al terzo posto, nel quarto campo almeno un cavallo che dovrà piazzarsi al quarto posto. Nel quinto campo almeno un cavallo che dovrà piazzarsi al quinto posto.

IPPICA INTERNAZIONALE

Con l'Ippica Internazionale le scommesse accettate in Italia e in Francia sono riversate su di un unico totalizzatore.

Le corse a totalizzazione in comune con la Francia sono identificate con una numerazione progressiva diversa da quella dell'Ippica Nazionale.

Le tipologie di scommessa in comune sono: il Vincente Internazionale, l'Accoppiata Internazionale e la Tris Internazionale.

Principali elementi dell'Ippica Internazionale:

  • L'unità base di scommessa per il Vincente, Accoppiata e Tris è pari a 0,50 euro e la giocata minima è di 1,50 euro (3 unità);
  • In caso di ritiro di un cavallo è previsto il rimborso; non è quindi prevista quota parte con il cavallo ritirato (coppia);
  • Il montepremi disponibile per il Vincente Internazionale è del 75%, quello per l'Accoppiata Internazionale è del 69% e quello per la tris Internazionale è del 65%;
  • In assenza di vincitori è previsto il rimborso della scommessa e non il riporto sull'evento successivo;
  • Nel caso in cui nell'ordine di arrivo risulti un numero di cavalli inferiore a quello previsto per completare una unità di scommessa, le relative scommesse saranno rimborsate.

V7

"V7" è una scommessa multipla a totalizzatore su base ippica che consiste nel pronosticare i cavalli classificati al primo posto nelle sette corse oggetto del concorso. Il gioco ha cadenza bisettimanale stabilita per venerdì e domenica e le corse riferite ad un determinato concorso, se disputate in più ippodromi, si svolgono in orari prossimi tra loro.

La scommessa prevede due categorie di vincita:

  1. La prima categoria di vincita, cui è destinato il 60 % del montepremi, consiste nell'individuare i cavalli vincenti di ciascuna delle sette corse.
  2. La seconda categoria di vincita, cui è destinato il 40 % del montepremi, consiste nell'individuare i cavalli vincenti di sei delle sette corse.

Il costo base della scommessa è pari a 0,50 euro e l'importo minimo scommettibile è di 1,00 euro.